PRESENTAZIONE "SOLIDAL SONG" e PROGETTO "ROCKABOUT RADIO al CANTIERE 26"

PRESENTAZIONE "SOLIDAL SONG" e PROGETTO "ROCKABOUT RADIO al CANTIERE 26"
mercoledì 24 giugno 2020
Evento SOLO in streaming audio su www.rockaboutradio.it e video su TWICH

Rockabout Radio è la web radio dell'associazione Sonà nata da un progetto intergenerazionale del Piano Giovani dell'Altogarda e Ledro nel 2018.
Trasmette dai locali che il Comune di Dro ha affittato all'associazione in via Battisti 11 dove trovano anche spazio alcune sale prove per una decina di band della zona.

Dopo due anni di programmi e podcast (che si possono ascoltare sulla piattaforma Spreaker e su Spotify) Rockabout Radio apre una nuova "succursale" presso il Cantiere 26 in collaborazione con l'associazione Smarmellata e grazie ad un nuovo progetto con il Piano Giovani dell'Altogarda.

L'idea è quella di ampliare la proposta di format radiofonici e cercare quindi nuove collaborazioni con giovani motivati e anche associazioni o Istituzioni del territorio.

Ad oggi i programmi fissi che si possono ascoltare in Radio sono cinque. 
"Kontenitore", il podcast di musica e altro (soprattutto altro) di Gioele Maiorca, Juan Colombo e Filippo Zanoni, è sicuramente il più ascoltato non solo dall'Altogarda.
"La posta del cuore" è un format di Elisa Salvini che con tanti ospiti sviscera in ogni puntata un argomento.
Poi c'è "Dalle nostre parti" che si è fatto in due. La parte sulle recensioni è affidata a Capitan Wyzno, un personaggio francese che abita in Inghilterra e da là fa da anni le recensioni di artisti trentini nel suo blog. Da qualche mese, collabora con Rockabout Radio per sonorizzare queste recensioni.
La seconda sezione del programma è legata alle Nuove Uscite musicali di artisti trentini. Se ne occupa Max Bortolameotti, che segue anche la Local Playlist solo di artisti e band trentine.
Altro programma è "Fuoricampo", nato durante in collaborazione con l'associazione Six Events con interviste a sportivi locali o che sono passati dall'Altogarda negli anni scorsi.

Ma radio sono anche dirette.

E per questo dopo la presentazione del progetto mercoledì 24 giugno alle 19,30, seguirà alle 20 la presentazione del progetto "Busa Network" legato a 7 associazioni del territorio che stanno cercando un percorso comune per unire gli intenti.

Si tratta di Rotte Inverse, Smarmellata, Six Events, Il Buco, La Busa Consapevole, l'associazione Rockabout (nata l'anno scorso con i giovani che frequentano la radio) e la Sonà. Durante la quarantena sono stati fatti due eventi, uno a pasquetta (Pasquarantena) e uno il primo maggio (MaggiOne) e sono stati raccolti circa 2000 euro che mercoledì saranno virtualmente trasformati in buoni spesa e consegnati ad associazioni del territorio che, con la regia della Comunità di Valle, stanno monitorando le situazione più bisognose.
Un gesto importante che non si ferma: anche il 24 sarà ricordato il sito di GoFundMe dove poter ancora fare donazioni.

E questo sarà rilanciato anche da un altro progetto chiamato "Solidal Song". In quarantena 18 artisti con la regia della Sonà e di Marco Sirio Pivetti di Metrò Rec è stata registrata a casa una versione di "Wouldn't it be nice" dei Beach Boys con video annesso, curato da Joe Barba, che sarà lanciato sempre nella serata del 24

Si tratta in ordine alfabetico di Alessandro Galvan detto Carmelo dei Dmanisi/Squirties/Karatechesi, Andrea Zoppirolli dei Toolbar, Carlo Malfer degli FSM, Federico Sassudelli dei Bastard Sons of Dioniso, Felix Lalù, Francesca Endrizzi aka Drixie, Giacomo Oberti di The Bankrobber, Gianluca Serra degli FSM, Gioele Maiorca dei Toolbar, Jacopo Broseghini dei Bastard Sons of Dioniso/Dmanisi/Karatechesi, Lorenzo Remondini, Marco Ziliani, Mathias Drescig, Max Bortolamoetti, Michele Vicentini dei Bastard Sons of Dioniso, Nicole Zanoni, Patrizio Mimiola, Simone Floresta dei Dmanisi/Squirties/Karatechesi

Mercoledì 24 giugno in audio e video streaming ci sarà l'esibizione live di alcune band che hanno registrato la Solidal Song.

Si tratta di FELIX LALU', l'artista noneso che porterà l'ultimo lavoro che ha fatto in dialetto noneso, i KARATECHESI, band di Jacopo Broseghini dei Bastard sons of Dioniso e MARCO ZILIANI con la band. Chiuderà la serata DJ REMO.

I live saranno SOLO in streaming audio su Rockabout Radio e video su Twich grazie alla regia di Iiriti.

Info e news sulle pagine social dell'associazione e di Rockabout Radio.

Per ascoltare il pezzo


Canale Video della Sonà

 

Torna indietro

LEGGI ANCHE

PRESENTAZIONE "SOLIDAL SONG" e PROGETTO "ROCKABOUT RADIO al CANTIERE 26"
mercoledì 24 giugno 2020
Evento SOLO in streaming audio su www.rockaboutradio.it e video su TWICH

Rockabout Radio è la web radio dell'associazione Sonà nata da un progetto intergenerazionale del Piano Giovani dell'Altogarda e